0574.1746164 info@greenevo.it

HAI ANCHE TU UNA SPUGNA PER AMICA?

(GE TRADING) Tra ricerca e innovazione ti spieghiamo come fare

Spugna natulove 2

La spugna è uno strumento indispensabile per la corretta  pulizia della pelle; agisce in profondità grazie alla sua conformazione irregolare della superficie e veicola bene i detergenti. Ecco un breve botta e risposta con Marco Benedetti esperto di prodotti igienici e fondatore di Green Evolution: D: Igiene è più spugna o salvietta?. R: Spugna senza appello! Tuttavia la spugna è in declino, rimpiazzata dalle salviette monouso, ambientalmente incompatibili, creatrici di montagne di rifiuti, né migliori sul piano dell’igiene se non fosse per gli additivi chimici che vengono aggiunti sui tessuti per impedire ai batteri di moltiplicarsi già nel pacco. La spugna se non viene risciacquata  e strizzata bene trattiene i residui organici della pelle, del trucco ecc. che assieme all’umidità calda dei bagni fanno moltiplicare i batteri e da qui i cattivi odori. Il rimedio sarebbe ovvio.”D: Spugna di mare o spugna sintetica! R: ” né l’una né l’altra sia per tutela dell’ambiente che per igiene: la spugna di mare è un animale  ucciso barbaramente, ormai scomparso dal Mediterraneo, raccolto anche illegalmente nelle barriere coralline mondiali, chimicamente sbiancato e oltretutto non sterilizzabile perché la chetina da cui è composto lo scheletro dell’animale si spezza, va poi a nozze con le colonie di batteri; la spugna sintetica prodotta in miliardi pezzi galleggia nelle isole di rifiuti negli oceani del globo perché  inaffondabile, dà la sensazione che costando poco se ne può abusare  impudentemente, se bruciata produce diossine, nel terreno non si biodegrada, in più si paga lo smaltimento e non si ricicla. D: quale soluzione allora? R:”  la soluzione sono le spugne di amido ovvero ottenute da polisaccaridi come il gluco-mannano, di origine vegetale (estratto dal tubero koniac), prive di additivi chimici, sterilizzabili anche nel forno a micro-onde quando immerse nell’acqua, biodegradabili a fine vita; durano a lungo se come tutte le spugne si sciacquano e si strizzano bene. Se si seccano poco male, al gluco-mannano bastano l’acqua, meglio calda e per chi soffre di dermatiti o psoriasi o per la igiene della pelle stressata, si sterilizza rendendola soffice e neutra, senza perdita di efficienza.”

GREEN EVOLUTION propone la spugna d’amido NATULOVE prima, durante e dopo i trattamenti rilassanti e rigeneranti dei CENTRI BENESSERE, dopo lo sport, nella SPA e per struccarsi senza irritare gli occhi. Dal Giappone, frutto della ricerca scientifica e della creatività della Natura.

 

 

 

il Manifesto della CHIMICA VERDE

GE aderisce al manifesto promosso dalla ass.nazionale Chimica Verde Bionet (www.chimicaverde.it). Esso promuove lo Sviluppo Sostenibile partendo dalla Pianta, la prima vera bioraffineria naturale fino alla valorizzazione dei rifiuti di origine vegetale e biodegradabili, sotto forma di energia verde per l’attività umana e per l’ambiente. Ecco i 5 punti del manifesto: http://www.chimicaverde.it/manifesto-della-chimica-verde/.
Il manifesto sarà presentato ufficialmente il giorno 8 febbraio nel corso della fiera agricola di Verona. GE sarà presente allo stand della ass. CHIMICA VERDE BIONET.