0574.1746164 info@greenevo.it
BIO-IDROGENO DA RIFIUTI E BIOMASSA
È ormai un dato di fatto che il futuro della energia verde risiede nella estrazione e utilizzo dell’idrogeno.

Green Evolution™ presenta in esclusiva per l’Europa, Hymetec™, la nuova tecnologia proveniente da Taiwan per la estrazione in modo del tutto naturale del gas più presente in natura ma sempre in combinazione con altri elementi: l’idrogeno. La tecnologia Hymetec® è frutto dieci anni di ricerca, sviluppo tecnologico e industrializzazione ed è una realtà disponibile per il mercato della energia alternativa e a basso impatto ambientale.
Essa propone una ciclo combinato – idrogeno+metano – installato in uno stesso impianto industriale, in grado di produrre mediamente dal 20 al 50% di energia in più rispetto ad un tradizionale impianto per produrre biometano, con costi di investimento contenuti che amplificano la resa economica a parità di biomassa disponibile.

Questo risultati sono ottenuti da un lato utilizzando le conoscenze ampiamente sperimentate per la produzione di bio-metano da batteri (sono in Italia sono attivi oltre 1600 impianti) ma dall’altra aggiungendo un primo stadio che consente di produrre gas idrogeno grazie alla azione di ceppi di batteri abili a digerire rifiuti organici e biomasse.
La produzione di un mix energetico idrogeno/metano, con la presenza di idrogeno fino al 30%, consente di generare più energia essendo notoriamente il gas idrogeno 4 volte più potente del metano.
Nella tecnologia Hymetec®, gas idrogeno e gas metano vengono immediatamente mescolati all’interno dell’impianto secondo tecniche note, in piena sicurezza, riducendo tra l’altro anche i residui della combustione del metano.
I due gas miscelati possono essere immediatamente avviati al generatore producendo energia immediatamente disponibile per la rete elettrica o come si prevede in un futuro non troppo lontano e già con sperimentazioni in corso, inseriti nella rete nazionale di distribuzione di metano.
Particolare interesse riveste la tecnologia Hymetec™ per aumentare il rendimento economico di impianti già installati di estrazione di bio-metano da biomasse e rifiuti organici, avendo la possibilità di integrare lo stesso, senza interventi sulle strutture fisse esistenti. La parte produzione idrogeno Hymetec™ può occupare una superficie non superiore al 20-30% dell’impianto esistente.

Green Evolution è rappresentante esclusivo della tecnologia Hymetec™ per il mercato EU.
National Geographic ha recentemente dedicato alla tecnologia Hymetec e ai ricercatori della Univ. Fen Chai di Taichung diretti dal prof. dott. Stein Wu una trasmissione della serie “BROWN is the new GREEN” presentato ufficialmente nei propri canali. Sui canali youtube è possibile vederne un estratto al link:

Il prof. Wu è stato recentemente ospite della prima giornata del festival Ecofuturo 2020, dedicata alla scoperta dell’idrogeno tenutosi a Padova il 14 luglio 2020 e disponibile in rete al link:

ABBIAMO SCOPERTO L’IDROGENO PRIMARIO

APERTURA FESTIVAL + Prima sessione : "ABBIAMO SCOPERTO L’IDROGENO PRIMARIO"L’Idrogeno che dai batteri viene prodotto come energia primaria. Dopo essere stato prodotto dalle biomasse in biodigestione batterica si può ricombinare con l’anidride carbonica che aziende italiane sanno recuperare e divenire nuovo biometano in attesa che il gestore della rete del gas sia pronto a farlo circolare in blending dentro la rete stessa.RELATORI: Vito Pignatelli (ENEA)Marco Benedetti (Vice Pres. Chimica Verde)Ugo Moretti (TPI)Christian Curlisi (CIB)Giovanni De Regibus (Ecomotive Solutions)Professor Wu (Taiwan University)Alessandro Bonvini (Snam Corporate Strategy & Market Analysis)Gianni Baroni (Aspro Italy)

Pubblicato da EcoFuturo Festival su Martedì 14 luglio 2020

La rivista on line Ecquologia (www.ecquologia.com) ha dedicato un articolo disponibile al link:
https://www.ecquologia.com/index.php/economia-circolare/chimica-verde/4307-piu-energia-verde-sicura-con-idrogeno-dai-batteri